Legal advice, Privay & Cookie Law   |   Site map   |   Contacts
GLOBAL CONNECTIONS
Political power, democracy and decision making in the network society
Connessioni globali/Globalizzazione e politica La politica si sta internazionalizzando. La democrazia può tenerne il passo? La consapevolezza e le preoccupazioni riguardo ai fenomeni della globalizzazione crescono sempre di più. Nuove forme di integrazione e di interdipendenza stanno creando nuove sfide in campo politico che vanno dalla sicurezza ai flussi migratori, dallo sviluppo sostenibile al ritmo di quello economico. Il seminario vuole focalizzarsi sulla riorganizzazione della governance dei paesi democratici come risposta a queste sfide. Verranno esaminate le dinamiche di lungo termine che guidano i cambiamenti delle società, l’impatto delle reti sui governi dei paesi e sui comportamenti dei cittadini, infine, le possibili prospettive per un’agenda di lungo periodo di riforma della democrazia e dei processi di policy making in Europa e nel Nord America. Per ciò che riguarda le prospettive di cambiamento politico e istituzionale, il seminario porrà attenzione sulla capacità dei cittadini di scendere in campo attivamente nella politica, ma anche sulla barriere che impediscono un loro coinvolgimento più ampio e costante. Ciò implica chiedersi (e capire) come altre attività sociali ed istituzioni – come il mondo dell’educazione, del lavoro e la famiglia – contribuiscano alla capacità di partecipazione civile al governo delle società. Il seminario verrà, più nello specifico, strutturato in maniera tale da permettere la costruzione di un quadro ampio e multidisciplinare delle questioni affrontate. L’evento produrrà specifici reports ed agirà come punto di riferimento, per la costruzione di un lavoro che verrà portato avanti dai partners organizzatori nel corso del 2002. Contesto Le forme delle azioni ed il coordinamento richiesti per garantire l’ordine civile, il progresso economico e civile, la sostenibilità sociale, stanno sempre più travalicando i confini nazionali. Oggi, infatti, i problemi cui vanno incontro i decisori e gli amministratori richiedono risposte di tipo transnazionale. Ma sono i nostri sistemi politici in grado di operare a questi livelli secondo principi di legittimità e di efficienza? Le regole che portano alla pace e all’autonomia hanno oggi sempre più bisogno di essere negoziate ad un livello multilaterale: come possono queste nuove forme di governo in continua evoluzione, ed anche la condivisione dei poteri, essere più direttamente connesse con le azioni ed i bisogni dei cittadini? Il Nord industrializzato si troverà ad essere sfidato in maniera sempre più competitiva dal Sud in via di sviluppo? Quali voci e forze politiche è probabile che si manifestino negli anni a venire? In che misura i cambiamenti economici, culturali e sociali di lungo termine influenzeranno il potere delle istituzioni politiche nell’ottenere i loro fini? Di quali strategie ed alleanze avrà bisogno la politica organizzata per mantenere la propria legittimità ed efficienza? Fino a che punto le istituzioni basate sulle gerarchie di comando e controllo potranno adattarsi con successo alle organizzazioni a rete e ad i nuovi ambienti? Quali sono le sfide politiche più urgenti e pericolose del prossimo decennio? Fino a che punto si può trovare un’alternativa alle democrazie nazionali, e alle basi stesse della legittimità elettorale? I partiti politici stanno diventando obsoleti? Quale potere detengono realmente i mezzi di comunicazione di massa? Quali sono le nuove aggregazioni politiche? Quanto la democrazia basata sulle reti e sull’elettronica può offrire una via per il progresso? I diritti umani possono porre le basi per un consenso internazionale sulle legittimità dei regimi nazionali? Il ruolo di Internet e delle nuove forme di comunicazione digitale sembra essere il cuore della network society. Ma le nuove tecnologie possono davvero supportare/favorire forme di governo più partecipative e transnazionali? Se sì, che tipo di istituzioni sono chiamate a raggiungere tali obiettivi e a gestirne le conseguenze?



11:00 Welcome
Sharon Memis
Head Europe Programme, British Council Brussels
   
Chair Tom Bentley
Director, Demos
   
Speaker: Riel Miller
Principal Administrator, OECD International Futures Programme, Advisory Unit on
Multi-disciplinary Issues to the Secretary General, OECD.

Democracies in transition; what challenges and opportunities does the ‘network society’ create for governance and citizen involvement?
   
Speaker: Anthony Barnett, OpenDemocracy.Net
Democratic innovation and the internet: a global perspective
   
13:30 Lunch
   
14:30  
   
Network society and political institutions
Chair Francesco Grillo
President Vision
   
Speaker: Theo Veenkamp, Head of Strategy, Netherlands Ministry of Justice, Project Director,
The future management of Mass Migration, Demos A new European commonwealth;
governance, networks and globalisation
   
Conclusions: Tom Bentley and Francesco Grillo
   
16:00 Round Table ends